Vico Equense. Sesso e droga sull’arenile: “Spiagge chiuse di notte”

Vico Equense. Sesso e droga sull’arenile: “Spiagge chiuse di notte”

Troppi schiamazzi e raid vandalici. E così a Vico Equense, città immersa nel cuore della penisola sorrentina, il sindaco lancia il “coprifuoco dell’estate”. «Spiagge chiuse e ingressi vietati di notte», la ricetta del primo cittadino Andrea Buonocore. E chi non resiste al fascino di un bagno di mezzanotte rischia grosso. Con tanto di possibile denuncia penale per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità. Una decisione “drastica” racchiusa tra le pagine di un’ordinanza firmata, in questi giorni, dal sindaco. Un’ordinanza che dispone la chiusura delle spiagge delle Calcare, Pezzolo e Postali dalle 11 di sera no alle 5 del mattino. Con tanto di divieti in bella mostra e cancelli a sbarrare la strada della movida notturna.

+++ Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o sulla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/ +++


ULTIME NEWS