Calcio Napoli: per Verdi manca la firma, Jorginho verso City 

Calcio Napoli: per Verdi manca la firma, Jorginho verso City 

Napoli – Il calciomercato per il Napoli e’ in una fase caldissima. Fino a ora e’ arrivata solo l’ufficializzazione dell’ingaggio di Simone Verdi, fatta dallo stesso calciatore in un’intervista, ma non ancora ratificato con la firma del contratto. L’attivita’ del ds Cristiano Giuntoli in questi giorni e’ frenetica e numerose sono le trattive intavolate, soprattutto per quel che riguarda il mercato in entrata. Le carte che il Napoli deve inviare al procuratore di Verdi, vale a dire la bozza di contratto, saranno spedite a breve. Non ci sono problemi di alcun tipo, comunque, ne’ sulle cifre ne’ sui diritti d’immagine, circostanze che sono state gia’ chiarite tra le parti. Appena il Napoli fornira’ la bozza del contratto si potra’ passare alla firma. Per quel che attiene alle uscite, e’ alla stretta finale la trattativa con il Manchester City per il trasferimento di Jorginho. Gli inglesi nelle ultime ore hanno alzato a 55 milioni di euro l’offerta che in primo momento si era fermata a 50. De Laurentiis chiede un ulteriore sforzo, fino a raggiungere quota 60 milioni. E’ possibile che nelle prossime ore si trovi l’accordo definitivo. Il Manchester City ha fretta di concludere e Jorginho, come ha confermato il procuratore del calciatore, Joao Santos al portale Calcionapoli24, e’ la prima scelta di Pep Guardiola nel ruolo di regista. I Citizens avrebbero anche un altro paio di alternative ma faranno ogni sforzo per regalare all’allenatore un calciatore che ritiene essenziale nell’economia del gioco dei campioni d’Inghilterra. Il Napoli resta impegnato nelle trattative per il portiere che dovra’ prendere il posto di Pepe Reina, passato al Milan. Restano aperte le piste che portano a Leno e a Rui Patricio, anche se nelle ultime ore molto forte si e’ fatto l’interesse della societa’ azzurra per il giovane estremo difensore ucraino Andriy Lunin, pupillo del Ct della Nazionale Shevchenko che lo ha gia’ fatto esordire nonostante i suoi 19 anni. La conferma dell’interessamento di Giuntoli e’ arrivata anche dal papa’ di Lunin, Aleksei. ”Ci fa piacere – ha detto a radio Crc – che il Napoli ci stia pensando. Aspettiamo un incontro con il club. Ci sono anche l’Inter e diverse squadre in Spagna, ma la nostra priorita’ e’ il Napoli”. La societa’ azzurra e’ pronta a cautelarsi qualora venisse fatta valere la clausola rescissoria, fissata a 50 milioni di euro, per Hysaj. In caso di partenza dell’albanese, Giuntoli potrebbe stringere o per Achraf Hakimi, marocchino classe ’98 del Real Madrid che ha collezionato 17 presenze la scorsa stagione, o per Lainer del Salisburgo, giocatore seguito pero’ anche dalla Lazio. Amato Ciciretti, che ha concluso il periodo di prestito al Parma, e’ pronto per farsi largo in azzurro, a partire dal ritiro di Dimaro. ”Sono molto emozionato e motivato – ha detto ai microfoni di Radio Kiss Kiss – per me e’ un onore far parte di questa squadra. Sono arrivato tardi in serie A ma faro’ di tutto per ritagliarmi un minimo spazio in maglia azzurra. So che e’ difficile perche’, comunque, li davanti sono in tanti e molto forti. Faro’ di tutto ma, alla fine, le decisioni spettano sempre al mister”.


ULTIME NEWS