Comunali: denunce nel Napoletano, fino a 50 euro per un voto

Comunali: denunce nel Napoletano, fino a 50 euro per un voto

Qualiano  – Raffica di denunce a Qualiano dove sono in corso le elezioni amministrative: soldi, da 30 fino a 50 euro, per ‘conquistare’ voti’. Nelle palazzine Iacp i carabinieri hanno denunciato diverse persone per associazione a delinquere finalizzata a promettere denaro o utilita’ varie per conseguire vantaggi elettorali: un operaio 52enne di Qualiano gia’ noto alle forze dell’ordine; un 58enne, un 35enne, un 37enne, tutti del luogo disoccupati e gia’ noti; un 45enne di Villaricca gia’ noto; due 22enni incensurati di di Qualiano ed infine una 18enne incensurata di Qualiano. L’accusa e’ di aver turbato l’esito delle elezioni di un candidato consigliere e di un candidato sindaco. In particolare, secondo quanto ricostruito dai militari, il 37enne di Qualiano ha consegnato 50euro alla 18enne e ad uno dei 22enni e 30euro all’altro; alla vista dei militari e’ fuggito da una finestra sul retro delle palazzine ma e’ stato comunque identificato. Sul cellulare della ragazza e di uno dei due 22enni i carabinieri hanno visto la foto del voto espresso in favore di chi era stato indicato ai due giovani. Come “vedette” fuori casa del primo denunciato erano impiegati il 58enne, il 45enne e il 35enne. Le schede fac-simile ed i telefoni cellulari dei 2 giovani sono stati sequestrati.


ULTIME NEWS