Comunali. Lite tra candidati finita a pizza in faccia

Comunali. Lite tra candidati finita a pizza in faccia

Scaramucce, battibecchi soprattutto via social, ma anche nelle forme piu’ ortodosse. La domenica elettorale nei seggi di Avellino e’ trascorsa quasi tranquillamente. Quasi perche’ qualche tensione, come da tradizione, ai seggi c’e’ stata ma senza particolari conseguenze. Piu’ curioso l’episodio che ha visto protagonisti due candidati di liste diverse, entrambe pero’ collegate al candidato sindaco del centrosinistra Nello Pizza. Tutto si e’ svolto nel seggio elettorale di rione San Tommaso, alla periferia di Avellino. I due candidati hanno cercato di avvicinare nel primo pomeriggio un elettore che si apprestava a votare. Ciascuno ha chiesto la preferenza per se’ e l’elettore conteso si e’ ritrovato nel bel mezzo di un’accesa discussione tra i due candidati al Consiglio Comunale che presidiavano il seggio. Dalle parole si e’ poi passati ai fatti, e una pizza fumante, che qualche rappresentante di lista stava consumando senza lasciare il seggio e’ diventata l’arma di offesa. Uno dei due candidati l’ha afferrata e l’ha scagliata in faccia all’avversario. L’episodio ha suscitato piu’ che preoccupazione, ilarita’ tra i presenti per aver scagliato una pizza, piuttosto che sostenere il candidato sindaco Pizza.


ULTIME NEWS