Agguato a Napoli, resa dei conti dopo una lite in discoteca

Agguato a Napoli, resa dei conti dopo una lite in discoteca

Una lite in discoteca, forse venendo anche alle mani. Poi Agostino Di Fiore, 28 anni, precedenti per riciclaggio e truffa, e’ uscito dal locale ed e’ salito sulla sua auto, una 500 X per tornare verso Scampia, il quartiere di Napoli dove abitava. Probabilmente ha incontrato una delle persone con cui aveva litigato che veniva verso di lui a piedi, e questi ha sparato in aria. Di Fiore ha pensato di investirlo con la sua auto, ma e’ finito contro un muro; allora l’aggressore si e’ avvicinato allo sportello e gli ha sparato. E’ questa la probabile dinamica di quanto accaduto questa mattina intorno alle 5 in via discesa Coroglio nel quartiere di Bagnoli. I carabinieri continuano a lavorare per individuare il responsabile dell’omicidio.


ULTIME NEWS