Plebiscito per Sagristani, sindaco di Sant’Agnello per la quarta volta: «Emozione nuova, vince la correttezza»

Plebiscito per Sagristani, sindaco di Sant’Agnello per la quarta volta: «Emozione nuova, vince la correttezza»

Piergiorgio Sagristani stravince le elezioni Comunali di Sant’Agnello. Il sindaco uscente viene riconfermato a furor di popolo. Da domani, Sagristani comincerà il suo quarto mandato non consecutivo. Con percentuali bulgare, l’ex assessore provinciale al turismo asfalta il candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle Fabio Aponte e il leader della civica Ora X Gennaro Rocco. Con lo spoglio ancora in corso, Sagristani si attesta su una percentuale del 75 per cento. Poi Aponte e Rocco.«Sono molto emozionato – dice il sindaco di Sant’Agnello – E’ una grande vittoria, significa che le persone perbene e gli amministratori onesti vengono premiati. C’è la straordinaria convinzione di aver finora operato al meglio delle proprie possibilità con la missione di fare sempre meglio. A Sant’Agnello, alle recenti Politiche, i Cinquestelle avevano ottenuto il 50 per cento dei voti mentre adesso alle Comunali hanno ottenuto un responso nettamente inferiore. Significa che l’eco nazionale grillino che si respira in giro è comunque arginato se un sindaco coordina un’amministrazione coesa e volenterosa per la gente. Detto questo, bisogna subito rimboccarsi le maniche e dimostrare di poter meritare l’ampio consenso ottenuto in queste elezioni. Ho dei meriti, evidentemente, nonostante fango e fake social che non hanno inciso nelle consultazioni».

Salvatore Dare


ULTIME NEWS