Salvatore Dare

Meta. Turista stuprata, estate in cella per il branco

Meta. Turista stuprata, estate in cella per il branco

Salvatore Dare

L’inchiesta sullo stupro denunciato dalla turista inglese va avanti. Perché c’è da catturare il sesto presunto aggressore il cui Dna è stato rinvenuto all’interno dell’alloggio del personale del Mar hotel Alimuri di Meta. Ma i cinque ex dipendenti arrestati lo scorso 14 maggio continuano a dichiararsi innocenti, vogliono uscire dal carcere di Poggioreale e magari riprendersi un pezzo della loro vita. Non potranno farlo, per ora, anche perché il Tribunale del Riesame di Napoli, che ha già confermato per tutti la misura cautelare, ancora deve depositare i motivi del rigetto dei ricorsi. Un passo che sarà fatto presumibilmente a metà luglio.


ULTIME NEWS