Moglie rischia il licenziamento, il marito minaccia il datore di lavoro

Moglie rischia il licenziamento, il marito minaccia il datore di lavoro

Un uomo di 68 anni che ha minacciato di morte un albergatore di Ventimiglia, perche’ voleva licenziare la moglie, e’ stato denunciato dalla polizia, che lo ha trovato in possesso di una pistola a gas, priva del tappino rosso. “Ti vengo a prendere a casa, so dove abiti, vengo e ti scarico un caricatore in testa”, ha detto l’uomo, rivolgendosi al datore di lavoro della moglie, che voleva licenziarla, dopo averle inviato sette lettere di richiamo. I due agenti che si trovavano nella hall non sono riusciti a riportare il sessantottenne alla calma. Visti i numerosi precedenti a carico dell’uomo, i poliziotti hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare e nel ripostiglio, sopra una mensola, e’ stata trovata l’arma. L’uomo dovra’ rispondere di minacce aggravate.


ULTIME NEWS