“Vogliamo lo sconto”, branco pesta titolare minimarket

“Vogliamo lo sconto”, branco pesta titolare minimarket

Sono entrati ubriachi in un minimarket gestito da un cittadino bengalese a Roma, hanno iniziato a far cadere la merce dagli scaffali e a un suo rifiuto di avere lo sconto sulle bottiglie di birra lo hanno aggredito danneggiando il locale. L’episodio, accaduto sabato sera in in via Raffaele De Cesare all’Alberone, e’ stato riportato oggi dal quotidiano Il Messaggero. Gli investigatori escludono al momento che possa trattarsi di un raid razziale. A quanto ricostruito dalla polizia, il cittadino bengalese era in compagnia del fratello quando sono entrati nel minimarket quando sono entrati tre ragazzi minorenni ubriachi. I tre avrebbero preso alcune bottiglie di birra e pretendevano lo sconto. Cosi’ ne e’ nata una lite. L’uomo e’ stato aggredito e i ragazzi hanno preso calci la serranda, rotto la vetrina con un martelletto e danneggiato la merce. Due ragazzi, un peruviano e un brasiliano 17enni, sono stati fermati da un poliziotto del commissariato San Giovanni che, libero da servizio, si e’ trovato in quel momento nel negozio. Il terzo e’ riuscito a scappare. Il titolare del negozio e’ stato portato in ospedale e ha avuto una prognosi di 21 giorni per fratture alle ossa nasali e mascellari. I due ragazzini sono stati denunciati.


ULTIME NEWS