Terzigno. La bacheca social di Vincenzo diventa muro del pianto: «Non siamo pronti per salutarti»

Terzigno. La bacheca social di Vincenzo diventa muro del pianto: «Non siamo pronti per salutarti»

Venerdì mattina, un messaggio whatsapp annuncia agli amici di Vincenzo che quel giovane non ce l’ha fatta. «E’ passato a miglior vita, preghiamo per lui», recitavano quelle poche righe utili per informare la città di una tragedia che s’era appena consumata. Da quel preciso istante la bacheca facebook di Vincenzo Buondonno è stata letteralmente presa d’assalto da amici, conoscenti e parenti. Un muro virtuale che s’è trasformato in un ricettacolo di preghiere e messaggi struggenti per manifestare vicinanza e solidarietà per la famiglia di quel giovane che aveva perso un figlio a cui voleva tanto bene. «Non siamo ancora pronti per dirti addio», hanno scritto alcuni amici di Vincenzo Buondonno sulla sua bacheca. «Resterai per sempre nei nostri cuori, non doveva andare a finire così». I messaggi sono centinaia, si susseguono con il passare delle ore, tutti a sottolineare quanto fosse gentile e perbene quel ragazzo: «Eri una persona speciale, buona, affettuosa e piena di valori, legato fortemente alla famiglia, incapace di comprendere la cattiveria della gente. Eri una perla di ragazzo ora sei una bellissima stella nel cielo proteggi la tua famiglia e la tua fidanzata», scrive un’amica del 29enne scomparso alcuni giorni fa.


ULTIME NEWS