Addio notch: ecco Find X, il primo smartphone tutto schermo

Addio notch: ecco Find X, il primo smartphone tutto schermo

È dotato di un modulo a scorrimento, che scompare nel corpo del telefono quando non è in uso, e integra i sensori e le tre fotocamere

OPPO, brand cinese di smartphone che offre prodotti che combinano arte e tecnologia innovativa, ha scelto il Museo del Louvre di Parigi  per presentare Find X, il nuovo flagship della gamma, che è il primo smartphone al mondo full screen (il display Oled da 6.4″ occupa il 93,8% della faccia anteriore).

Addio notch: ecco Find X, il primo smartphone tutto schermoPer ottenere questo risultato che “manda in pensione” il famigerato notch (la tacca sullo schermo in alto), è stato introdotto un modulo a scorrimento, che scompare nel corpo del telefono quando non è in uso, e integra i sensori e le tre fotocamere (frontale da 25 megapixel e la dual posteriore con sensori da 16 e 20 megapixel).

Il Find X è dual SIM e supporta tutte le reti mondiali. È dotato di un processore octa core Snapdragon 845, supportato da 8 GB di RAM e 128/256 GB di memoria interna.  La batteria è da 3.730 mAh e supporta la tecnologia di ricarica veloce VOOC Rapid Charge. Assente il lettore di impronte digitali, sostituito da un efficace e sicuro riconoscimento del viso 3D. Il sistema operativo è Android 8.1 Oreo con interfaccia ColorOS.

Arriverà in Italia ad Agosto e costerà 999 euro.

Gennaro Annunziata


ULTIME NEWS