Castellammare. Uomo di Sant’Antonio morto dopo le dimissioni, medici del San Leonardo rischiano il processo

Castellammare. Uomo di Sant’Antonio morto dopo le dimissioni, medici del San Leonardo rischiano il processo

La morte di Angelo Sabatino, 60enne di Sant’Antonio Abate, fu determinata da una diagnosi sbagliata da parte dei medici del San Leonardo di Castellammare. E’ questa la tesi della Procura della Repubblica di Torre Annunziata che ieri ha chiesto il rinvio a giudizio per due medici dell’ospedale stabiese che – secondo una perizia formulata da un consulente di parte – non avrebbero garantito la giusta assistenza all’uomo deceduto a seguito delle dimissioni. La decisone sul rinvio a giudizio per i due medici adesso spetta al gup Antonio Fiorentino.

+++ Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o sulla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/ +++


ULTIME NEWS