Scafati: Aliberti sbeffeggia l’Antimafia. Messaggi shock nella chat di Fb

Scafati: Aliberti sbeffeggia l’Antimafia. Messaggi shock nella chat di Fb

Pasquale Aliberti “chattava” con Facebook utilizzando il profilo social del padre Nicola attraverso lo smartphone del genitore che lo accudiva agli arresti domiciliari. Una circostanza che aveva messo in apprensione Carlo Vitiello, l’autista che aveva accompagnato madre e padre dell’ex sindaco a Roccaraso.

Leggi l’articolo completo su Metropolis oggi in edicola o

sulla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/


ULTIME NEWS