Picchiato e accoltellato per motivi passionali, due arresti nel napoletano

Picchiato e accoltellato per motivi passionali, due arresti nel napoletano

I Carabinieri della stazione di Casavatore (Napoli) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Napoli Nord su richiesta della Procura aversana, nei confronti di un 22enne e di un 25enne, residenti a Melito, per il reato di tentato omicidio aggravato. I due sarebbero i responsabili dell’aggressione a calci e pugni e del ferimento con una coltellata al torace di un 36enne lo scorso 17 novembre a Casavatore. La vittima dell’aggressione, che ha riportato lesioni gravissime agli organi interni e un trauma facciale, è stata abbandonata a terra all’esterno di un esercizio commerciale, quasi esanime. Dopo i primi soccorsi prestati dal gestore di un locale del posto, il 36enne è stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli e sottoposto a interventi di urgenza. Gli investigatori sono risaliti ai due destinatari della misura cautelare attraverso l’analisi delle immagini registrate da impianti di videosorveglianza presenti sul posto e le dichiarazioni rese da persone informate sui fatti.


ULTIME NEWS