Torre del Greco: la casta si è spartita i 50 posti da spazzino

Torre del Greco: la casta si è spartita i 50 posti da spazzino

Torre del Greco. Non c’è solo Simone Onofrio Magliacano – l’ex assessore al bilancio della prima giunta comunale targata Ciro Borriello – sotto i riflettori della procura di Torre Annunziata. Al momento, il commercialista è l’unico politico – i restanti 8 indagati sono «galoppini» di candidati al consiglio comunale – formalmente accusato di associazione a delinquere finalizzata alla turbativa delle operazioni di voto.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o sulla versione

digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/


ULTIME NEWS