La maledizione dei campioni Germania, fallimento storico

La maledizione dei campioni  Germania, fallimento storico

La Germania è stata eliminata dai Mondiali di Russia 2018. I campioni del mondo in carica sono stati sconfitti 2-0 dalla Corea del Sud nell’ultima partita del gruppo F. «È una enorme delusione, c’è silenzio totale nella squadra, non siamo ancora in grado di dire nulla. È difficile spiegare perché non ce l’abbiamo fatta»: così l’allenatore della Germania Joachim Loew, dopo la sconfitta con la Corea del Sud, che ha eliminato i tedeschi campioni in carica nella fase a gironi di Russia 2018. La caduta degli dei è fragorosa ma ineluttabile. La Germania è fuori dai mondiali e vive la sua (Sud) Corea quasi con rassegnazione. Basterebbe un gol a Kazan per approfittare del regalo della Svezia, che bastona pesantemente il Messico. Invece i campioni del mondo non violano il fortino ben organizzato degli asiatici e nel recupero Kim e Son segnano due gol storici, vidimati dalla Var, che rendono la disfatta più evidente. Per i sud coreani è una soddisfazione morale straordinaria, ma anche loro vanno a casa. Per la prima volta i tedeschi escono nella fase a gironi e da ultimi. La più grossa sorpresa dei mondiali di Russia matura in una scialba partita che mai i tedeschi danno l’impressione di poter vincere. E stavolta Toni Kroos non ripete il miracolo confezionato al 95’ contro la Svezia, C’è aria di ciclo finito. La generazione che ha trionfato in Brasile è in debito di ossigeno e il nuovo corso dovrà ripartire, un po’ come l’Italia, con una rifondazione profonda. La Corea del Sud regge bene a centrocampo con Lee, Jung e Jang, la difesa è ben registrata da Kim che alla fine si trasforma in goleador. Ma a festeggiare è soprattutto il Messico, che passa agli ottavi nonostante il tris subito con la Svezia, killer dell’Italia, che a sorpresa vince il girone. Svezia e Messico volano agli ottavi del Mondiale di calcio. La sconfitta dei centroamericani contro gli scandinavi (3-0) non compromette la qualificazione di entrambe le squadre (a quota 6 in classifica), data la sconfitta della Germania.


ULTIME NEWS