Castellammare. Delitti eccellenti e troppi sospetti: la guerra Scanzano-Cesarano

Castellammare. Delitti eccellenti e troppi sospetti: la guerra Scanzano-Cesarano

Tra le pagine più buie della storia criminale di Castellammare di Stabia c’è un capitolo che in pochi conoscono. E’ il racconto di una guerra fredda combattuta sul lo dei nervi tra i D’Alessandro e i Cesarano. Un possibile massacro che solo per una serie di fortunate casualità non ha prodotto nemmeno un morto ammazzato. I processi del tribunale della camorra, si sa, sono senza appello. E spesso basta un sospetto per innescare una miccia e armare i sicari.

+++ Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o sulla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/ +++


ULTIME NEWS