Elena Pontoriero

Matrimonio gay a Gragnano, l’amore di Francesco e Salvatore vince sull’odio

Matrimonio gay a Gragnano, l’amore di Francesco e Salvatore vince sull’odio

Elena Pontoriero

Alla fine, sono riusciti a coronare il loro sogno d’amore. Più forte delle aggressioni e degli insulti, più forte dell’odio: Francesco e Salvatore si sono detti sì a Gragnano. Dove è andata in scena una grande festa.  Le tenebre del medioevo e l’esaltazione della filosofia più intolleranza stanno dentro un’immagine vergognosa scattata a Giugliano. «Auguri ricchioni», e accanto una svastica nazista. Pochi metri più avanti, in una sala della municipio, c’è invece l’immagine contrapposta: l’inno all’amore oltre ogni steccato, il momento del «sì» tra Francesco e Salvatore. Ma c’è un’altra immagine che fa male in questa storia che lascia l’amaro in bocca, ed è quella che non sarà mai scattata. L’assenza della famiglia di uno dei due sposi per protesta. Perché non ha mai accettato il concetto di omosessualità.

Leggi l’articolo compelto sulla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/


ULTIME NEWS