Sleep monitora il sonno ed aiuta a dormire meglio

Sleep monitora il sonno ed aiuta a dormire meglio

Si posiziona sotto il materasso ed è in grado anche di misurare il ritmo cardiaco e per quanto tempo si è russato

Il sonno è un tema di grande attualità e al centro di numerose ricerche scientifiche. Se molti combattono con l’insonnia, tanti altri cercano ritmi circadiani alternativi, più adatti all’attuale modo di vivere e relazionarsi. È ormai opinione comune che per godere di buona salute, oltre a fare attività fisica e curare l’alimentazione, occorre dormire bene e per un tempo sufficiente al proprio fabbisogno.

Preziose indicazioni per migliorare il riposo notturno ci possono essere date dallo Sleep di Nokia Health, un dispositivo che, come la maggioranza degli activity tracker e degli smartwatch in circolazione, fornisce una valutazione quantitativa e qualitativa del sonno ma, essendo un sensore che si posiziona sotto il materasso, non obbliga chi lo usa ad indossare alcunché al polso o al torace mentre dorme.

Sleep monitora il sonno ed aiuta a dormire meglio

Presentato a Las Vegas durante CES 2018, è l’evoluzione di Aura Sleep di Withings, sistema commercializzato dalla società francese prima che fosse acquisita nel 2016 dalla finlandese Nokia Health (per la cronaca, nel maggio scorso, Withings è tornata nelle mani di Éric Carreel, uno dei due fondatori).

Sleep rileva i cicli del sonno (leggero, profondo o REM), insieme ad altri parametri che influenzano la qualità del sonno (la durata, le interruzioni, il tempo necessario per addormentarsi e svegliarsi). È in grado anche di misurare il ritmo cardiaco e per quanto tempo si è russato (mediante un microfono integrato).

Sleep monitora il sonno ed aiuta a dormire meglio

Si presenta come un tappetino sottile (5 mm) di dimensioni 64×19 cm, quindi adatto per un letto ad una piazza o per un solo lato di un matrimoniale. È rivestito da una federa grigio chiaro, che all’occorrenza si può sfilare per lavarla. Ad un’estremità ha un lungo cavo con presa USB da collegare all’alimentatore 5V 1A fornito in dotazione. Una volta posizionato ed alimentato, occorrerà effettuare una semplice e veloce procedura di installazione e calibrazione, mediante uno smartphone con app Nokia Health Mate (gratis per iOS e Android).

I dati raccolti da Sleep vengono trasmessi via Wi-Fi e sono visibili nelle schermate dell’app, che offre una valutazione del sonno di immediata comprensione, attraverso un punteggio in centesimi, associato ad un colore (rosso negativo, arancione medio o verde positivo), e grafici con andamento dettagliato ora per ora. Oltre all’analisi giornaliera, vengono proposte anche statistiche su base settimanale e mensile che possono fornire preziose indicazioni per migliorare la qualità del sonno.

Sleep monitora il sonno ed aiuta a dormire meglio

Le risultanze fornite da Sleep, nel corso del nostro test, si sono dimostrate accurate, confrontate con i numeri ottenuti da altri tracker da polso, e nelle valutazioni qualitative rispondenti alla nostra percezione del sonno notturno.

Da segnalare che Sleep, dialogando con IFTTT, la piattaforma on line che consente di controllare i dispositivi IoT, offre anche alcune funzionalità di automazione domestica. È possibile, ad esempio, programmare che la luce (Philips Hue o Yeelight) in camera si abbassi quando si va a dormire, oppure che, in Inverno, la temperatura del riscaldamento si alzi (Termostato Nest) al nostro risveglio.

In attesa del ritorno del marchio Withings, previsto entro la fine dell’anno, Nokia Sleep si può acquistare nel sito del produttore o su Amazon a 99,95 euro. Soldi a nostro avviso ben spesi, considerato che passiamo circa un terzo della nostra vita a dormire e quindi il sonno è una delle principali attività quotidiane.

Gennaro Annunziata


ULTIME NEWS