Accusato da un ex guida, a processo per molestie il presidente di ‘Napoli Sotterranea’.

Accusato da un ex guida, a processo per molestie il presidente di ‘Napoli Sotterranea’.

Napoli – Il gup del Tribunale di Napoli Anna Tirone ha rinviato a giudizio Vincenzo Albertini, presidente dell’associazione che gestisce il sito turistico partenopeo “Napoli Sotterranea”, accusato di molestie e violenza sessuale da Grazia Gagliardi, una giovane ex guida della struttura turistica. Molestie, ha sostenuto la ragazza, subite in uno spazio della struttura, durante l’attivita’ lavorativa peraltro svolta “a nero”. Durante l’udienza di oggi la giovane, difesa dall’avvocato Alessandro Eros D’Alterio, si e’ costituita parte civile. Le presunte violenze, risalgono al 30 gennaio 2017. La denuncia, invece, e’ stata presentata qualche giorno dopo, l’8 febbraio. Grazia ha anche postato su Fb un video nel qualche spiega la sua storia, le presunte violenze, il luogo dove sarebbero avvenute. “Ho lasciato un lavoro che amavo e che amo tuttora”, sottolinea la ragazza nel video, “mi e’ stato detto ‘magari te la sei cercata’ e a causa di queste parole mi sono interrogata”, concludendo che “questa cosa non poteva finire nel dimenticatoio”. Vincenzo Albertini e’ difeso dagli avvocati Eugenio Cricri e Francesco Picca. L’inizio del processo e’ stato fissato per il prossimo primo ottobre davanti alla quinta sezione penale del Tribunale di Napoli collegio A.


ULTIME NEWS