Castellammare. Abbattimenti, si comincia: giù la prima casa abusiva

Castellammare. Abbattimenti, si comincia: giù la prima casa abusiva

Il primo fabbricato abusivo si appresta ad essere demolito. Palazzo Farnese dà seguito alle indicazioni della Procura della Repubblica e avvia l’ondata di abbattimenti delle strutture abusive per le quali le sentenze definitive di condanna sono rimaste nei cassetti per oltre 15 anni. A finire giù per primo sarà un edificio situato nella periferia nord di Castellammare, in via San Benedetto, un fabbricato articolato su due piani, di cui il piano terra di 235 metri quadrati è destinato in parte a deposito ed in parte a tavernetta di servizi, mentre il piano superiore da 126 mq è abitato da un nucleo familiare. Il Comune di Castellammare di Stabia, pertanto, si appresta a procedere all’ordine di demolizione dell’opera abusiva in base alla sentenza irrevocabile della Corte d’Appello di Napoli-sezione 1^ penale, risalente al 16 luglio 2000. Una sentenza che diventa esecutiva ben 17 anni dopo, ma si tratta soltanto del primo di una serie di edifici abusivi che si apprestano ad essere abbattuti di qui a pochi mesi.

+++ Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o sulla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/ +++


ULTIME NEWS