Daniele Gentile

Portici. Malore in spiaggia per una turista, la barriera killer poteva ucciderla

Portici. Malore in spiaggia per una turista, la barriera killer poteva ucciderla

Daniele Gentile

La turista tedesca accusa un malore in spiaggia, ma rischia di morire in attesa dei soccorsi. Una tranquilla giornata di mare ha rischiato di trasformarsi in una tragedia per una turista tedesca in visita a Portici. Tutto è andato in scena sabato pomeriggio sulla scogliera nei pressi dell’ex lido Rex, dove la turista in compagnia di alcuni amici, aveva deciso di trascorrere la giornata tra un tuffo e una tintarella, sfruttando la meravigliosa giornata di sole. Poi l’impensabile. La donna, sui 40 anni, ha accusato prima dei forti giramenti di testa – causati dalla temperatura – poi dolore alle gambe e all’addome e infine, è letteralmente caduta al suolo. In un lampo le persone presenti con lei, hanno allertato il 118 per un rapido intervento e un controllo specialistico in ospedale. Ma quello che si è verificato in seguito ha letteralmente rischiato di costare la vita della turista: il personale sanitario del 118 ha raggiunto la scogliera in questione, ma ha trovato l’accesso sbarrato da un cancello e una recinsione di ferro, posta a delimitare il demanio pubblico da quello privato che confina con la proprietà di un cittadino, il quale, proprio per impedire il via vai di gente, a dispetto di una sentenza che impone il libero passaggio nell’area, avrebbe deciso comunque di chiudere i cancelli.


ULTIME NEWS