Elena Pontoriero

Agerola. Falsa cieca alla guida dell’auto. Una multa incastra una 40enne

Agerola. Falsa cieca alla guida dell’auto. Una multa incastra una 40enne

Elena Pontoriero

Aveva superato le visite mediche dell’Inps e ottenuto una pensione, dal 2014, perché “cieca parziale”. Un importo di 500 euro mensili che una 40enne, B.L., moglie e mamma, percepiva con cadenza fissa per una disabilità riscontrata. E proprio per l’handicap, già dal 2005 non era in grado di guidare l’auto. Dopo anche il ritiro materiale della patente. Una donna che, date le condizioni fisiche legate alla vista, ha dovuto rinunciare a una autonomia completa. Soprattutto alla guida dell’auto. Diverse segnalazioni, però, arrivate alla caserma dei carabinieri di Agerola hanno attivato il campanello dall’allarme. «La signora che percepisce la pensione di invalidità perché risulta essere cieca, ci vede proprio bene e guida anche».


ULTIME NEWS