Napoli, Scampia: droga di ogni tipo, contanti, cartucce e una pistola a salve in casa: madre e figlio in manette

Napoli, Scampia: droga di ogni tipo, contanti, cartucce e una pistola a salve in casa: madre e figlio in manette

Nel corso di perquisizione nell’abitazione in cui Giovanna Monetti, una 38enne di Scampia già nota alle forze dell’ordine, vive con il figlio Vincenzo Mari, 18enne, anche lui già noto alle forze dell’ordine, i carabinieri della stazione “quartiere 167” hanno rinvenuto una pistola a salve, 38 cartucce, 3 involucri contenenti 19 grammi di cocaina, una dose di hashish e una di marijuana, 55 grammi di cocaina, 3 bilancini di precisione e materiale per il confezionamento di stupefacente; il tutto era nascosto in intercapedini ricavate in cucina e nel piatto doccia. I carabinieri posti a cinturazione dell’edificio hanno recuperato, inoltre, una busta defenestrata dalla donna con 1.700 euro, 21 grammi di hashish e 12 di marijuana.madre e figlio sono stati tratti in arresto per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e tradotti nelle carceri di Pozzuoli e Poggioreale. Proseguendo la perquisizione nel palazzo, sul tetto e nel vano ascensore i carabinieri hanno sequestrato 18 dosi di kobret, 34 di eroina, 123 di cocaina, 87 grammi di hashish divisi in stecchette, una busta termosaldata contenente un etto di cocaina pura e 50 cartucce per pistola semiautomatica.


ULTIME NEWS