Scafati: clan, politica e voto di scambio. Gennaro Ridosso ai domiciliari

Scafati: clan, politica e voto di scambio. Gennaro Ridosso ai domiciliari

Scafati. Arresti domiciliari fuori Regione, accolta la richiesta per Gennaro Ridosso. Il figlio del boss e collaboratore di giustizia Romolo, che la scorsa settimana era stato condannato insieme al cugino Luigi e ad Alfonso Loreto nell’ambito del processo denominato Sarastra sull’intreccio tra politica e camorra a Scafati, trascorrerà gli arresti lontano dalla sua città e soprattutto non in carcere.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o

sulla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/


ULTIME NEWS