Allarme baby gang a Napoli: in un video gettano un uomo in un cassone dei rifiuti

Allarme baby gang a Napoli: in un video gettano un uomo in un cassone dei rifiuti

Napoli  – “Baby gang scatenate. In un video gettano una persona nel cassonetto dei rifiuti e in un altro molestano una donna e perseguitano un anziano in metropolitana”. E’ quanto denuncia il consigliere regionale campano dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che posta sul suo profilo Fb due video.    In un primo video, che Borrelli ha visto su una pagina Facebook, “si vede un gruppo di ragazzi che segue passo passo un uomo per poi prenderlo in braccio e gettarlo in un bidone della spazzatura che poi chiudono anche”. “Nel secondo, invece, una decina di scalmanati in metropolitana prende di mira prima una persona anziana costringendola nei fatti a scendere dal convoglio e poi indirizza le sue ‘attenzioni’ verso una signora che appare visibilmente intimorita per quelle che sono vere e proprie molestie nei suoi confronti”, ha aggiunto Borrelli per il quale “questi video che girano sui social non devono essere presi come ‘scherzi’ o ‘goliardate’ perché vengono messe in atto vere e proprie violenze che vanno punite per quel che sono”.


ULTIME NEWS