Crollo a Genova: estratti i corpi dei 4 ragazzi di Torre del Greco 

Crollo a Genova: estratti i corpi dei 4 ragazzi di Torre del Greco 

Torre del Greco  – Sono stati individuati nelle prime ore della giornata ed estratti dalle macerie del ponte di Genova i corpi di quattro ragazzi di Torre del Greco di cui non si avevano notizie da ieri e che erano diretti prima a Ventimiglia e poi in Spagna per vacanza. A darne notizia è il sindaco della città vesuviana, Giovanni Palomba. Le vittime sono Giovanni Battiloro, 29 anni; Matteo Bertonati, 26; Gerardo Esposito, 26; Antonio Stanzione, 29 anni. Giovanni Palomba è rimasto in stretto contatto con l’unità di crisi allestita a Genova e ha coordinato in città il lavoro di polizia municipale e protezione civile che, insieme alla Polizia di Stato, ha proceduto ad informare i familiari. “Finora – spiega Palomba – dalle notizie che mi sono giunte sono stati identificati tre dei quattro cadaveri, in quanto uno dei giovani risulta sprovvisto di documenti.

Crollo a Genova: estratti i corpi dei 4 ragazzi di Torre del Greco Purtroppo però non ci sono più grossi dubbi”. Il Comune ha posto le bandiere degli uffici pubblici a mezz’asta in segno di lutto, recuperando le informazioni utili da fornire ai parenti delle quattro giovani vittime. Da quanto si è appreso i ragazzi avevano intrapreso il viaggio nella mattinata di ieri a bordo di una Golf e avrebbero prima raggiunto un parente di uno di loro a Ventimiglia e poi Barcellona per un periodo di vacanza. Le ultime informazioni ricevute dai parenti risalivano a ieri attorno alle 11.

 

De Luca, dolore per le vittime di Torre del Greco 

“Desidero esprimere il cordoglio mio personale e dell’intera Campania per i quattro giovani di Torre del Greco vittime nel crollo del ponte Morandi a Genova. Nell’immane tragedia che ha colpito l’Italia intera, siamo costretti a leggere nel tragico elenco anche i nomi di quattro giovani campani, identificati in una notte di straziante attesa per i familiari e per l’intera comunità di Torre del Greco. Dolore e cordoglio. Siamo e saremo vicini alle loro famiglie”. Lo scrive in una nota il presidente della Regione Campania, Vincenzo de Luca.


ULTIME NEWS