Crollo ponte Morandi: annullati i festeggiamenti dell’Assunta, domani Palomba a Genova. Marco: aspettavo i miei amici a Barcellona

Crollo ponte Morandi: annullati i festeggiamenti dell’Assunta,  domani Palomba a Genova. Marco: aspettavo i miei amici a Barcellona

Torre del Greco  – Sospese tutte le iniziative legate alla Madonna dell’Assunta a Torre del Greco. Le comunità ecclesiali della basilica Santa Croce e la parrocchia Santissimo Crocifisso a Cappella Nuova con un comunicato stampa ”si uniscono nell’esprimere vicinanza e cordoglio alle famiglie dei quattro giovani torresi rimasti vittime nel crollo del Ponte a Genova e a tutti i fratelli genovesi”. ”Quale segno di partecipazione al lutto della intera città – prosegue la nota – le processioni e i festeggiamenti esterni previsti per la solennità dell’Assunta sono rinviati a domenica 19 agosto”. Questa sera, dopo la santa messa delle 19.30 le comunità si ritroveranno per la preghiera del rosario in suffragio delle anime dei defunti e per chiedere al Signore la consolazione per i familiari delle vittime, in special modo di Giovanni Battiloro, Matteo Bertonati, Antonio Stazione, Gerardo Esposito”

Crollo ponte Morandi: annullati i festeggiamenti dell’Assunta,  domani Palomba a Genova. Marco: aspettavo i miei amici a Barcellona

Marco, aspettavo a Barcellona gli amici campani. ’Tramite messaggi ci siamo sentiti fino alle 11, poi nulla’

Oggi avrebbe dovuto vedersi con gli amici di Torre del Greco a Barcellona. Ma quell’incontro non c’è mai stato. Tra Marco Raiola, anche lui nato nella città vesuviana ma da alcuni anni trasferitosi in terra iberica per questioni di lavoro, e i quattro ragazzi deceduti nel crollo del ponte Morandi a Genova si è messo il tragico destino. ”Ho sentito i ragazzi ieri fino alle 11 attraverso messaggi – dice Marco Raiola raggiunto telefonicamente – poi ho notato che successivamente non mi rispondevano più. All’inizio non ci ho dato peso, poi ho capito che qualcosa di grave poteva essere successo in serata”. Secondo quanto ricorda Raiola i quattro ragazzi sarebbero dovuti arrivare ieri a Nizza: ”Matteo Bertonati aveva lì casa e c’era la sorella ad aspettarli. Poi dopo qualche ora di sosta sarebbero ripartiti per Barcellona”. In Spagna i quattro ragazzi, racconta l’amico, ”dovevano dormire in due case diverse e stare con noi’’.Crollo ponte Morandi: annullati i festeggiamenti dell’Assunta,  domani Palomba a Genova. Marco: aspettavo i miei amici a Barcellona

Il sindaco di Torre del Greco domani a Genova. ’Stasera veglia di preghiera, ogni possibile aiuto a famiglie’

”Questa sera partirò alla volta di Genova, dove domani mattina dopo un colloquio telefonico avuto con il capo di gabinetto, incontrerò il sindaco del capoluogo ligure. Prima della partenza parteciperò alla veglia di preghiera in programma alla basilica di Santa Croce”. A comunicarlo è il primo cittadino di Torre del Greco (Napoli) Giovanni Palomba che da questa mattina sta seguendo l’evoluzione della vicenda legata alla morte di quattro ragazzi della città vesuviana. Palomba è rimasto a contatto con i familiari dei quattro ragazzi per tutta la giornata odierna e raggiungerà gli stessi a Genova domani: ”I familiari dei ragazzi sono tutti partiti per la Liguria, ognuno con mezzi propri. Da parte nostra abbiamo offerto ogni possibile aiuto di carattere materiale’’.


ULTIME NEWS