Gerardo Esposito, Giovanni Battiloro, Antonio Stanzione e Matteo Bertonati erano in viaggio per una vacanza - Quattro ragazzi di Torre del Greco ingoiati dal ponte dei disastri di Genova

Quattro ragazzi di Torre del Greco ingoiati dal ponte dei disastri di Genova

Quattro ragazzi di Torre del Greco ingoiati dal ponte dei disastri di Genova
L’ultima telefonata ai genitori prima di essere ingoiati dal ponte dei disastri. Questa mattina sono stati trovati tra le macerie i corpi di 4 giovani di Torre del Greco. Erano sul ponte Morandi quando il viadotto ha ceduto di schianto. Su quella Golf, ora ridotta a un ammasso di lamiere, c’erano Gerado Esposito, Giovanni Battiloro, Antonio Stanzione e Matteo Bertonati. Erano partiti da Torre del Greco per trascorrere le vacanze a Barcellona, erano diretti a Nizza e da lì poi sarebbero partiti per la Spagna. Un destino infame li ha portati via. “Mamma stiamo a Genova”, l’ultima telefonata di uno dei 4 ragazzi prima della tragedia. Poche parole per tranquillizzare i familiari, in realtà è stato l’inizio di un incubo. Dopo una notte in angoscia, stamane la notizia più triste. Da Genova alla centrale operativa di Torre del Greco la comunicazione: “I ragazzi sono stati trovati, ma sono morti”. Così la tragedia che ha colpito Genova diventa la tragedia di Torre del Greco, quattro giovani vite spezzate troppo presto.


ULTIME NEWS