Viadotto S.Marco, incubo sulla Ss145 Il cantiere Anas apre l’11 settembre

Viadotto S.Marco, incubo sulla Ss145 Il cantiere Anas apre l’11 settembre

Castellammare – I lavori di restyling degli appoggi del viadotto San Marco partiranno al più presto. Stando al cronoprogramma al vaglio della Prefettura di Napoli, già il prossimo 11 settembre Anas farà riaprire i cantieri. Non ci saranno ulteriori rinvii e al di là della tragedia di Genova che, manco a dirlo, finisce per alzare la tensione e acuire le psicosi sui social network. «Comprendo la preoccupazione dei nostri cittadini per la salute del viadotto – commenta il sindaco di Castellammare, Gaetano Cimmino – L’Anas ha rassicurato che qualche anno fa, alcuni punti del raccordo sono stati oggetto di manutenzione straordinari con tecniche innovative e che sono in programma nuovi lavori che partiranno a settembre. Sarà l’Anas a gestire il tutto. Da parte nostra, promettiamo che ci impegneremo costantemente a monitorare i lavori». Anas non vuole perdere tempo: bisogna ultimare gli interventi di manutenzione già avviati l’anno scorso ed evitare un passo falso.Sia chiaro: i Comuni della penisola sorrentina preferirebbero un posticipo degli interventi.Almeno qualche settimana, non di più, perché la stagione turistica è ancora nel vivo e i lavori agli appoggi condurranno inevitabilmente alla chiusura, parziale, della Statale sorrentina 145, in entrambi i sensi di marcia. Basti pensare alla polemica dello scorso mese di luglio quando si sfiorò l’incidente istituzionale tra Comuni e Anas. Motivo? La società proprietaria del viadotto tentò di anticipare i lavori. Sindaci e Federalberghi penisola sorrentina si ribellarono e ottennero una sorta di compromesso dinanzi al prefetto Carmela Pagano. Chiare le ritrosie dei sindaci a far partire gli interventi nel cuore dell’estate. Quando inizieranno gli interventi sul viadotto, la Statale 145 resterà chiusa nelle ore notturne, mentre nelle ore diurne scatterà il senso unico in direzione Napoli e viceversa, con deviazione della corrente opposta del traffico sulla viabilità interna di Castellammare.


ULTIME NEWS