Tiziano Valle

Castellammare. Muore d’infarto, giallo in corsia. Sequestrate le cartelle cliniche

Castellammare. Muore d’infarto, giallo in corsia. Sequestrate le cartelle cliniche

Tiziano Valle

Arriva al pronto soccorso per un malore, ma dopo i controlli di rito torna a casa. Passano poche ore e muore. Potrebbe esserci una terribile storia di negligenza dietro il decesso di Vincenzo Schiavone, 57 anni, dipendente della società che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti a Castellammare e da oltre un decennio impegnato in battaglie sindacali, in difesa dei lavoratori. Sul caso è stata aperta un fascicolo d’inchiesta, a seguito della denuncia presentata dai familiari, ancora sotto shock per quanto accaduto nella notte tra lunedì e martedì.


ULTIME NEWS