Castellammare. Da killer a ladro di biciclette, finisce in carcere per un furto

Castellammare. Da killer a ladro di biciclette, finisce in carcere per un furto

Negli anni ’90 partecipò alla faida di camorra che vedeva contrapposti i Rinaldi e i Mazzarella, due clan storici della periferia di Napoli. Oggi ruba biciclette elettriche. E’ la storia di Ivan Maione, 41 anni, incastrato dalle indagini condotte dagli agenti del commissariato di polizia di Torre Annunziata e dai vigili urbani di Castellammare, per un furto avvenuto nel quartiere Savorito, una delle più grandi piazze di spaccio della città stabiese. Gli investigatori sono riusciti a risalire al 41enne, che attualmente vive nel rione Provolera a Torre Annunziata, attraverso il sistema di videosorveglianza.


ULTIME NEWS