Calcio: Ghoulam guarito torna disponibile per Ancelotti. Sarri punge ancora De Laurentiis: ma chiuderei carriera a Napoli 

Calcio: Ghoulam guarito torna disponibile per Ancelotti. Sarri punge ancora De Laurentiis: ma chiuderei carriera a Napoli 

Napoli  – I ‘resti’ del Napoli, privo degli undici calciatori convocati nelle rispettive Nazionali, si sono allenati oggi a Castel Volturno. Ancelotti ha concesso due giorni di riposo e riprenderà lunedì pomeriggio la preparazione, in vista della partita di campionato con la Fiorentina, in programma sabato al San Paolo. La rosa a disposizione di Ancelotti, a partire dalla prossima settimana, aumenterà di un’altra unità. Faouzi Ghoulam si è infatti completamente ripreso dall’infortunio e può tornare ad allenarsi con i compagni in vista del suo ritorno in campo. Il via libera all’algerino è arrivato oggi dopo la visita di controllo a Roma dal prof. Mariani. Ghoulam si era infortunato lo scorso anno subendo la rottura dei legamenti crociati del ginocchio. Dopo il recupero dall’intervento chirurgico, si era nuovamente infortunato in allenamento subendo la rottura della rotula e a luglio era finito di nuovo in sala operatoria per dei nuovi fastidi al ginocchio operato. L’ultimo match in campo del difensore risale al 1 novembre 2017, in Champions League contro il Manchester City. ”È stato il mio ultimo allenamento da solo – ha scritto l’esterno di difesa azzurro su twitter, pubblicando una sua foto sul campo di Castel Volturno – prima di tornare in gruppo, felice e desideroso di trovare i miei compagni di squadra”. Migliorano in fretta anche le condizioni degli altri due infortunati, Meret e Younes. Il portiere potrebbe essere aggregato ai compagni di squadra già a partire dalla prossima settimana. Quanto al tedesco, che a luglio subì la rottura di un tendine di Achille, dovrebbe tornare ad essere disponibile all’inizio del mese di ottobre. Da Londra torna a parlare del Napoli Maurizio Sarri: “Chiuderei volentieri la carriera a Napoli, anche se ora sto benissimo al Chelsea – dice l’ex tecnico – Perche’ sono andato via? Ancora non lo so, dovete chiedere alla societa’: sono grato a De Laurentiis per avermi fatto allenare la mia squadra del cuore, per il resto il De Laurentiis a cui voglio bene e’ il figlio Eduardo..”. Il Napoli, nel frattempo, ha deciso di estendere lo sconto riservato agli under 14 a tutti i settori dello stadio in occasione di Napoli-Fiorentina del prossimo 15 settembre. Il club azzurro ha annunciato infatti che l’agevolazione riservata agli under 14 accompagnati da un adulto, inizialmente prevista per il solo settore di Tribuna Nisida, è stata estesa a tutti i settori: Tribuna Posillipo, Distinti e Curve. Pertanto, al momento dell’acquisto di ogni singolo tagliando emesso con tariffa intera sarà possibile acquistarne un altro con tariffa ridotta di euro 2,50, ovviamente esibendo il documento d’identità del giovane. Nei giorni scorsi c’erano state vibranti proteste a Napoli per l’aumento dei prezzi dei biglietti imposto per Napoli-Fiorentina, in particolare per il prezzo di 35 euro delle curve.


ULTIME NEWS