Palma Campania. Fino a 10mila euro di bonus a chi apre un negozio in città

Palma Campania. Fino a 10mila euro di bonus a chi apre un negozio in città

La Giunta Comunale di Palma Campania, al fine di rilanciare il commercio sul territorio cittadino, ha emesso un bando con il quale è stato predisposto un piano di sostegno alle attività commerciali. Nello specifico, attraverso il suddetto bando, il Comune di Palma Campania eroga un contributo a fondo perduto a favore delle imprese costituite o da costituirsi che svolgano attività commerciali a Palma Campania con particolare riferimento al centro storico, soprattutto la centralissima via Roma, storicamente cuore pulsante dell’economia palmese, e la frazione Castello alla cui valorizzazione è concentrata l’attenzione dell’amministrazione comunale. I contributi saranno assegnati sulla base della presentazione di una domanda da parte dei soggetti beneficiari, per un importo complessivo massimo di agevolazione finanziabile pari a €10.000,00. Tale cifra potrà essere raggiunta in caso di attività da aprire o già operanti nelle due zone di cui sopra. L’entità dell’importo infatti, varia sia in base alla collocazione dell’attività, sia alla tipologia. «Un’altra giornata importante – il commento del Sindaco Donnarumma – per il nostro paese. Un altro impegno preso in campagna elettorale e prontamente onorato nell’arco di quei duecento giorni indicati come primo step entro il quale realizzare il nostro programma di governo. Finalmente, dopo anni di crisi, il commercio cittadino riceve nuova linfa e un sostegno vero, reale, tangibile dall’amministrazione comunale. Le attività presenti a Palma Campania stavano gradualmente diminuendo, divorate da una recessione inarrestabile, alla quale non si riusciva a porre fine. Oggi, grazie agli incentivi forniti con questo bando, caso unico in zona, la nostra amministrazione restituisce un minimo di fiducia ai commercianti palmesi, nella piena consapevolezza che si tratta solo di un primo passo e non certamente della piena soluzione del problema. Sono fiducioso sul fatto che si possa arrivare anche a questo, ma occorrerà del tempo. Nel frattempo, era essenziale avviare un processo di rilancio che restituisse speranza agli esercenti e, con essa, lo stimolo giusto anche agli imprenditori non palmesi per tornare ad investire nel nostro paese».​«Non è concepibile – rincara l’assessore alle attività produttive Luigi Albano – ipotizzare o progettare il rilancio di un paese, senza partire da un serio programma di sviluppo di un settore chiave come il commercio. L’economia è l’anima di qualunque comunità, intesa sia in senso stretto, ossia un piccolo centro come Palma Campania, sia in senso ampio: l’intera nazione. Risulta evidente, pertanto, rimanendo nell’ambito che ci compete, che l’impegno dell’amministrazione Donnarumma, non possa prescindere dalla predisposizione di provvedimenti tali da incentivare investimenti il più possibile ingenti da parte dell’imprenditoria locale. I commercianti sono sempre più allo stremo, è doveroso, da parte nostra, dar loro una mano, affinché riescano a superare l’attuale stallo facendo così rifiorire l’economia. Combattere la crisi è doveroso, riuscire a superarla rappresenta la sfida più suggestiva, sia per noi amministratori, sia per gli stessi esercenti. Insieme ce la faremo…».


ULTIME NEWS