Gaetano Angellotti

Gragnano. Diede fuoco a un ragazzo, negato l’affidamento in prova

Gragnano. Diede fuoco a un ragazzo, negato l’affidamento in prova

Gaetano Angellotti

Alla ribalta delle cronache nazionali, nel 2008, era finito per un episodio di violenza a dir poco agghiacciante. Insieme a un cugino, aveva dato appuntamento a un altro ragazzo nel parcheggio della piazza di Santa Maria la Carità. Dopo una discussione, gli aveva lanciato della benzina addosso, per poi dargli fuoco. Per quella vicenda, G.D., oggi 35enne, aveva scontato una condanna di oltre 7 anni, ma poi era finito nuovamente nei guai. Stavolta per una vicenda di droga. Per tentare di uscire dal carcere, a fine 2017 aveva presentato un’istanza al Tribunale di Sorveglianza di Salerno, per chiedere l’affidamento in prova presso una struttura di recupero per tossicodipendenti.


ULTIME NEWS