Lite tra vicini a Maiori, uomo accoltellato, fermato 26enne

Lite tra vicini a Maiori, uomo accoltellato, fermato 26enne

Maiori – Lite tra vicini sfocia nel sangue. È accaduto a Maiori, in Costiera Amalfitana, dove un 26enne ha colpito con un coltello un vicino di 59 anni. Il giovane è stato fermato, indiziato di tentato omicidio, dai carabinieri della caserma di Maiori e dai colleghi dell’Aliquota Radiomobile di Amalfi. L’episodio si è verificato la scorsa sera, intorno alle 22, in un condominio della zona residenziale in seguito a una violenta lite tra vicini per futili motivi. Durante la discussione, stando alla ricostruzione fornita dagli investigatori, il 26enne ha estratto un coltello a serramanico e aggredito l’uomo di 59 anni, colpendolo alla spalla dove è rimasta conficcata la lama di 8 centimetri mentre il manico si è spezzato rimanendogli in mano. La vittima, non in pericolo di vita, è stata trasportata d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale di Cava de’ Tirreni, dove è stato sottoposto a intervento chirurgico di estrazione, perfettamente riuscito. L’aggressore, invece è stato fermato dai carabinieri e condotto in caserma, per poi essere trasferito nel carcere di Salerno, in attesa della convalida. Le due parti dell’arma bianca sono state sottoposte a sequestro.


ULTIME NEWS