Boscotrecase. Dieci colpi di mitraglietta contro una concessionaria

Boscotrecase. Dieci colpi di mitraglietta contro una concessionaria

Un caricatore intero e un tappeto di bossoli davanti ai quali i carabinieri sono rimasti ghiacciati. E’ l’ennesimo raid intimidatorio che in pochi giorni risveglia la città a confine tra Torre Annunziata e Boscoreale. Solo nei giorni scorsi una stesa e una bomba carta avevano fatto piombare la paura a pochi chilometri, a Torre Annunziata. Ora nella piccola cittadina dove tra le eccellenze della pietra lavica e il vino spunta fuori anche la criminalità, quella radicata sul territorio difficile da estirpare, con clan storici come i Limelli-Vangone. Per ora nessuna ipotesi certa ma le indagini potrebbero presto svelare un retroscena inquietante.

Giovanna Salvati


ULTIME NEWS