Aggredito con martello e tirapugni durante una rapina, arrestati tre giovani

Aggredito con martello e tirapugni durante una rapina, arrestati tre giovani

Napoli  – Lo hanno bloccato intimandogli di consegnare il denaro. E non hanno esitato a colpirlo dapprima a mani nude, poi con un tira pugni ed infine con un martello. Tre giovani – di cui due 18enni ed un minore – sono stati fermati dalla polizia nel napoletano perché indiziati di essere i responsabili dell’aggressione.   Il fatto è avvenuto la scorsa notte ad Afragola, nel Napoletano. La vittima, un uomo di 33 anni, stava rientrando a casa quando è stato avvicinato da una banda di quattro persone che lo hanno bloccato. Poi hanno iniziato a colpirlo. Quando il 33enne è finito a terra gli hanno sottratto dalla giacca 470 euro.   Il 33enne è riuscito ad allontanarsi e a dirigersi nella sua abitazione da dove ha chiamato gli agenti. E proprio mentre stava parlando con i poliziotti ha visto passare una vettura con a bordo tre dei suoi presunti aggressori. “Sono loro”, ha urlato. I poliziotti hanno così deciso di inseguire la vettura riuscendo a bloccarla poco dopo. In auto c’erano il martello ed il tirapugni.


ULTIME NEWS