Agerola. Paese circondato da fumo e fiamme, 5 roghi nella notte

Agerola. Paese circondato da fumo e fiamme, 5 roghi nella notte

L’estate ormai è finita da una settimana ma sui monti Lattari cominciano adesso gli incendi. E ci sarebbe la mano dei piromani dietro i roghi appiccati la notte scorsa al monte Sant’Angelo a Tre Pizzi, nel cuore del Parco regionale dei monti Lattari. Sono cinque i focolai appiccati dai piromani poco dopo la mezzanotte tra giovedì e venerdì, in un raggio circoscritto di 500 metri. Sono stati alcuni cittadini, che hanno visto le lingue di fuoco alzarsi sempre più minacciose, ad allertare i soccorsi. Dopo pochi minuti, sul posto si sono recati i vigili del fuoco, insieme alla protezione civile e ai volontari della Comunità Montana – servizio anticendi –, che hanno lavorato per l’intera notte al fine di spegnere il fuoco. Accertata la matrice dolosa del rogo, si cerca di capire il motivo che ha animato la mano dei piromani.


ULTIME NEWS