Riace, parla Cozzolino: «Una ferita, resta il modello di solidarietà e pace costruito da Mimmo Lucano»

Riace, parla Cozzolino: «Una ferita, resta il modello di solidarietà e pace costruito da Mimmo Lucano»

Napoli. «L’arresto del sindaco di Riace, Mimmo Lucano, è una ferita che non sarà semplice rimarginare. Ferma restando la fiducia nella magistratura, il cui operato non posso e non voglio commentare, rimangono inalterate le valutazioni sulla straordinaria esperienza di questa piccola comunità calabrese. E di un sindaco capace di ridare speranza e volto a un paese che stava svanendo. Un’esperienza che ha dato un ruolo centrale a una terra marginale, rendendola modello di solidarietà e pace in tutto il mondo, facendo dell’accoglienza un atto politico di straordinaria forza. In un periodo storico attraversato da egoismi e paure, dove in molte parti d’Italia si evocano muri di divisione e in qualche paese europeo si torna a costruirli, a Riace Mimmo Lucano ha avuto il coraggio di dimostrare che un altro mondo è possibile». Lo dichiara l’europarlamentare del Partito democratico, Andrea Cozzolino.


ULTIME NEWS