Daniele Gentile

Portici/Ercolano. «La mia nipotina è stata rapita». Ma è tutto falso: nei guai 34enne

Portici/Ercolano. «La mia nipotina è stata rapita». Ma è tutto falso: nei guai 34enne

Daniele Gentile

La psicosi da rom e zingari pronti a «rubare» i bambini all’esterno degli istituti scolastici ha raggiunto un picco allarmante lungo il Miglio d’Oro. A Portici un uomo ha segnalato il tentato rapimento della nipotina di 6 anni, ma è stato denunciato per procurato allarme. Si tratta di un incensurato di 34 anni che aveva chiamato al 112 per segnalare il tentato rapimento della bambina, all’esterno dell’istituto scolastico di corso Garibaldi, a opera di un gruppo di etnia rom. Ma – al termine di un’indagine lampo in cui i militari dell’Arma hanno ascoltato la sorella dell’uomo, pronta a escludere categoricamente i fatti raccontanti in precedenza dallo zio della bambina – il trentaquattrenne è finito nei guai. A Ercolano, su vari gruppi social numerosi cittadini hanno garantito di avere avvistato la banda del furgone bianco – ovvero, tristemente definita come la banda di rom che ruberebbe i bambini – aggirarsi per la città. In questo caso è dovuto intervenire il sindaco Ciro Buonajuto che – ascoltate le forze dell’ordine – ha escluso che l’allarme diramato da alcuni cittadini potesse essere fondato. Insomma, una vera e propria psicosi da rom., estesa particolarmente a Portici.


ULTIME NEWS