Torre Annunziata. Bimba rapita al Penniniello, la verità

Torre Annunziata. Bimba rapita al Penniniello, la verità

«Gira voce di una bambina rapita al Penniniello». Un commento inquietante, pubblicato su una pagina Facebook, scatena il panico a Torre Annunziata. E’ bastata una frase scritta senza alcun approfondimento e certezza di quello che si stava dicendo, per far scattare la paura tra i cittadini. Come il telefono senza fili quella frase è cominciata a girare sotto forma di screenshot tra i social network e nelle chat, arrivando persino nelle redazioni giornalistiche per chiedere notizie e alle forze dell’ordine,che hanno dovuto smentire quelle voci. Una fake-news circolata senza controllo che ha alimentato un clima di paura ingiustificata tra i cittadini. Le forze dell’ordine erano sì impegnate,anche con elicotteri, ma solo per dei servizi di controllo del territorio. Un lavoro che ha prodotto anche dei risultati (a pagina 15 il bilancio dell’operazione) importanti. Ma non c’è stata nessuna bambina da cercare, perché non c’era nessuna bambina rapita.


ULTIME NEWS