Torre Annunziata. Bomba carta in pescheria, nel mirino il figlio del boss

Torre Annunziata. Bomba carta in pescheria, nel mirino il figlio del boss

E’ il braccio destro di Valentino Gionta l’ennesima vittima dell’ultimo raid armato avvenuto la scorsa notte nel ventre molle di Torre Annunziata. Giuseppe Ferraro, classe 1991, proprietario di una pescheria in via Dogana, è il figlio di Salvatore Ferraro, luogotenente del clan Gionta. Quanto basta, forse, per farlo finire nel mirino di chi gli ha piazzato la bomba carta davanti alla saracinesca della sua pescheria. L’ennesimo raid, l’ennesimo atto intimidatorio che si aggiunge alla lunga lista di episodi che da mesi stanno alimentando una guerra di camorra, non ancora ricostruita dagli inquirenti, ma che fa pensare ad uno scenario inquietante e dalle mille sfumature.

Giovanna Salvati

 


ULTIME NEWS