Torre del Greco, la città affoga tra i rifiuti. Ma il sindaco pensa solo alle feste

Torre del Greco, la città affoga tra i rifiuti. Ma il sindaco pensa solo alle feste

Torre del Greco. Il sindaco delle cerimonie si lascia alle spalle i selfie-spettacolo a San Pietro per la canonizzazione di Vincenzo Romano e già programma le nuove manifestazioni sul territorio. Mentre la città affoga tra i rifiuti, Giovanni Palomba & company si preparano alla Notte Sacra del 20 ottobre – proposta dalla basilica di Santa Croce e sostenuta dall’associazione commercianti torresi, pronti a prolungare l’orario di apertura dei negozi fino alle 24 – lungo le vie del centro storico. In attesa di conoscere il programma della serata, l’amministrazione comunale – al termine di un incontro tenuto presso il comando dei vigili urbani tra l’assessore con delega alla viabilità e parcheggi Monica Ascione e i responsabili delle aree di sosta private – è riuscita a ottenere la massima collaborazione per agevolare la sosta dei cittadini. «Era indispensabile – le parole di Monica Ascione – avviare un tavolo di concertazione tra l’amministrazione comunale e i commercianti di Torre del Greco, cui va il merito di questa lodevole iniziativa. Mi sono, pertanto, attivata, già all’indomani del primo incontro pubblico, all’ Hotel Poseidon, per individuare aree parcheggio, pubbliche e private, da offrire alla fruizione dei cittadini, al fine di agevolare e consentire una migliore riuscita dell’evento. Ho ritenuto, inoltre, necessario, a tal fine, anche un potenziamento delle unità di polizia municipale, da spiegare in strada».  Al termine dell’incontro, con nota del comandante Visone, si é stabilito che le aree di sosta gratuite saranno: Ex Molini Marzoli, via Castro; Ferrovia dello Stato, largo Ferrovia; Ex Orfanotrofio SS.ma Trinità ed Area mercatale, via Circumvallazione; Stadio Liguori. Diversamente, le aree di sosta a pagamento, a disposizione, saranno: parcheggio “La Ferrovia”, via Sedivola; parcheggio “Corallo”, corso Vittorio Emanuele; GI.MI. e “Parking city” , via Vittorio Veneto; Parcheggio Borrelli, via Livorno. «Siamo pronti – le parole del sindaco Giovanni Palomba – a vivere al meglio anche questa manifestazione che saluto con favore. Saremo in prima linea a garantire sicurezza, efficienza ed organizzazione». Perché, in fondo, la «monnezza» può aspettare che passi il santo.