True Image 2019, backup più sicuri con IA e blockchain

True Image 2019, backup più sicuri con IA e blockchain

Contrastata la crescente minaccia dei ransomware, i temibili virus informatici, che limitano l'accesso del dispositivo che infettano

Acronis, per celebrare i 15 anni di attività, ha rilasciato nei giorni scorsi l’edizione Anniversary di True Image 2019, il noto software di backup personale, che, sfruttando la tecnologia aggiornata Active Protection, basata su Intelligenza Artificiale, garantisce l’integrità dei dati, anche su condivisioni di rete e NAS, dalla crescente minaccia dei ransomware, i temibili virus informatici, che limitano l’accesso del dispositivo che infettano, richiedendo il pagamento di un riscatto (ransom in Inglese) per rimuovere tale limitazione. A tal proposito, l’azienda, fondata nel 2003 a Singapore ma attualmente con sede in Svizzera, ha reso noto che nel 2017 sono stati sventati oltre 200.000 attacchi ransomware contro 150.000 clienti, con un conseguente risparmio di 104 milioni di dollari in danni, considerato che la richiesta media di riscatto è di 522 dollari.

True Image 2019 è l’unica soluzione “domestica” che consente di eseguire delle immagini di backup complete su storage locale e/o cloud oppure di clonare un disco di sistema attivo su una macchina Windows o Mac. L’edizione Anniversary porta miglioramenti nelle prestazioni come il nuovo formato file-to-cloud, che aumenta l’affidabilità e le prestazioni dei backup sul cloud sia per Windows che per Mac, mentre le opzioni dell’interfaccia del programma rendono l’esperienza utente ancora più intuitiva.

True Image 2019, backup più sicuri con IA e blockchain

Tra le novità introdotte c’è il Survival Kit, completo e flessibile come un coltellino svizzero, è uno strumento all-in-one su un’unità disco esterna, che, in caso di emergenza, contiene tutto quanto necessario a ripristinare un sistema, dai supporti di avvio alla partizione di sistema e a tutti i relativi backup.

La creazione di backup è ancora più facile grazie a nuove opzioni di pianificazione basate su eventi mentre il sistema Universal Restore, per ripristinare un sistema sullo stesso hardware o su un hardware diverso, è ancora più potente grazie al supporto WinPE migliorato. La rinnovata utilità di pulizia del backup permette di liberare spazio su disco selezionando manualmente le versioni dei backup non più necessarie.

True Image 2019, backup più sicuri con IA e blockchain

Prezzi a partire da 49,99 euro per la versione Standard, licenza perpetua per un solo computer, ideale per i clienti che memorizzano i propri dati solo su unità locali e non su cloud. La versione Advanced include 250 GB di storage su cloud Acronis e costa in abbonamento 49,99 euro/anno per computer. 1 TB di storage su cloud Acronis e funzionalità di certificazione dei dati e firma elettronica basati su blockchain per la versione Premium che costa in abbonamento 99,99 euro/anno per computer. Tutte le versioni includono la protezione contro i ransomware e coprono un numero illimitato di dispositivi mobili. I clienti abbonati possono acquistare storage cloud aggiuntivo.

Da segnalare, infine, che le soluzioni Acronis vengono utilizzate, oltre che dagli utenti privati, anche da importanti società sportive come l’Arsenal FC e il team di Formula 1 Williams Martini.

Gennaro Annunziata


ULTIME NEWS