Salvatore Dare

Scandalo appalti a Meta, il sindaco Tito a processo per corruzione

Scandalo appalti a Meta, il sindaco Tito a processo per corruzione

Salvatore Dare

Meta. Il gup del Tribunale di Torre Annunziata, Antonio Fiorentino, ha rinviato a giudizio il sindaco di Meta Giuseppe Tito e altre sette persone tra imprenditori e funzionari comunali per l’inchiesta sugli appalti gestiti dal Comune di Meta.

Il sindaco risponde, tra diversi capi di imputazione, anche di corruzione. L’accusa è di aver incassato mazzette nel 2012 quando Tito ricopriva l’incarico di assessore. Prima udienza per il 1 febbraio 2019.