Dolci risvegli con profumo, luce e melodia

Dolci risvegli con profumo, luce e melodia

Trio, l’innovativa sveglia da comodino che rende più soft il distacco dalle braccia di Morfeo

Diciamoci la verità, il concetto di dolce risveglio mal si coniuga con quello di sveglia, vero strumento di tortura in quello che è considerato il momento più traumatico della giornata da oltre l’80% degli intervistati in un’indagine condotta da SleepJunkie su campione di 2.000 persone. A pensarla così anche il francese Guillaume Rolland, che nel 2014, a soli 17 anni, inizia a lavorare nel garage di casa all’idea di una sveglia sensoriale, che utilizzi i profumi per rendere più soft il distacco dalle braccia di Morfeo. Il primo prototipo di Sensorwake lo costruisce con una stampante 3D ed utilizza capsule di oli essenziali distillati nel laboratorio del suo liceo. È l’inizio dell’avventura di Bescent, una startup subito incubata da Google, che, durante Science Fair 2015, annovera l’innovativa sveglia di Rolland tra le 15 invenzioni che possono cambiare il mondo. Seguono altri 18 premi internazionali, tra cui 2 per l’innovazione al CES di Las Vegas.

Dolci risvegli con profumo, luce e melodia

Dopo aver ottenuto uno dei migliori risultati di crowdfunding (raccolti oltre 200mila dollari da 1.500 sostenitori) nella storia di La French Tech (l’ecosistema statale che sostiene la crescita delle startup francesi), Sensorwake nel 2017 è stata venduta in tutto il mondo, generando un fatturato di oltre un milione e mezzo di euro.

Anche per la nuova versione della sveglia, la Sensorwake Trio, che abbiamo provato in anteprima, Bescent ha deciso di ricorrere al finanziamento collettivo (Kickstarter e Indiegogo) e, dal Luglio di quest’anno, sono stati raccolti oltre 220mila dollari versati da 2350 sostenitori.

Si chiama Trio perché sono tre i sensi stimolati per il risveglio: olfatto, vista e udito.

Dolci risvegli con profumo, luce e melodia

Nell’arco di tre minuti, dapprima una ventola interna a bassa emissione di rumore spinge attraverso un condotto verso le nostre narici una fragranza, facendo leva sul potere evocativo del senso più trascurato; un minuto dopo, è la vista ad essere stimolata da led blu dinamici, posti nella parte anteriore del dispositivo, che riproducono l’effetto della luce naturale all’alba; infine, dopo un ulteriore minuto, è l’udito ad essere sollecitato, sempre in maniera soft, da una delle 5 piacevoli melodie ispirate alla musica zen tra cui è possibile scegliere, stabilendo anche il livello di volume a cui deve essere diffusa.

Come in tutte le sveglie, se non si è ancora pronti ad alzarsi, pigiando il tasto snooze, si può sposare in avanti il processo, che si ripete dopo 10 minuti con le stesse tre fasi.

Per verificare sul campo la qualità del prodotto, Bescent ha stretto una partnership con uno dei più grandi gruppi alberghieri del mondo. Il 100% degli utilizzatori ha dichiarato di essersi svegliato dopo tre minuti, e per il 94% Sensorwake Trio ha avuto un impatto positivo sul risveglio. La nostra esperienza conferma l’efficienza di questo dispositivo che ha il non trascurabile potere di far iniziare meglio le giornate.

Dolci risvegli con profumo, luce e melodia

Realizzata in alluminio rivestito di plastica bianca lucida, Sensorwake Trio si presenta come un cubo, con gli spigoli tutti arrotondati, dalle dimensioni (10 x 10,5 x 10,2 cm) e dal peso (400 g) contenuti. Ha un design minimal ed un pizzico retrò, con un vago approccio naturalistico suggerito dagli inserti in legno chiaro presenti nella parte frontale, come cornice del display a led monocromatico, e nella parte posteriore, intorno alla griglia per il passaggio dell’aria. Sulla faccia inferiore, c’è l’ingresso dell’alimentazione elettrica (integrata anche una pila anti blackout) e dei piccoli fori in corrispondenza dell’altoparlante HQ; su quella superiore, 5 tasti touch per la gestione della sveglia ed una feritoia per l’inserimento delle capsule profumate.

Dolci risvegli con profumo, luce e melodia

Prodotte dalla Givaudan azienda svizzera specializzata in flagranze e profumi, le capsule utilizzano la diffusione a secco senza liquidi, elementi riscaldanti o nebulizzazione. Rispettano i più severi standard di qualità dell’aria e non contengono alcool. Ognuna di esse garantisce 30 risvegli ma può essere sostituita in qualsiasi momento. Attualmente sono 14 le possibili varianti, di cui 3 completamente naturali (gelsomino, aghi di pino e rose). Ce ne sono per tutti i gusti: cappuccino, biscotti, fabbrica di cioccolato, mare, prato, menta, albero del tè, succo di arancia, frutti tropicali, mela e cannella, scorza di agrumi.

Le spedizioni inizieranno nel corso del mese di Novembre ma Sensorwake Trio si può acquistare da subito su Indiegogo, beneficiando di uno sconto del 45% sul prezzo di listino, a 59 $ (circa 52 euro) con 2 capsule a scelta e la spedizione comprese nel prezzo. Una volta provata difficilmente riuscirete a farne a meno.

Gennaro Annunziata


ULTIME NEWS