Castellammare. Chiede tangente di 100mila euro e poi aggredisce vittima, preso

Castellammare. Chiede tangente di 100mila euro e poi aggredisce vittima, preso

E’ accusato di avere aggredito un imprenditore, in un negozio di Castellammare di Stabia (Napoli) a cui aveva chiesto una tangente di ben 100mila euro, per “concedergli” la possibilita’ di proseguire la sua attivita’. La polizia di Stato ha arrestato, per il reato di tentata estorsione e lesioni aggravate dal metodo mafioso, un uomo di 48 anni, Angelo Cascone, che e’ stato chiuso dai poliziotti nel carcere di Poggioreale. Cascone, e’ emerso dalle indagini, piu’ volte si e’ reso protagonista di comportamenti vessatori nei confronti della sua vittima, culminati con l’aggressione avvenuta lo scorso agosto in un negozio di Castellammare.


ULTIME NEWS