«Sono la figlia di Vallanzasca». Così rapinava i supermercati

«Sono la figlia di Vallanzasca». Così rapinava i supermercati

Con un coltellacio in mano minacciava il personale presentandosi come “la figlia di Renato Vallanzasca”. Così facendo, è riuscita a colpire diversi supermercati alla periferia Ovest di Milano. E’ stata arrestata intorno alle le 20.30 di ieri, dopo il colpo messo a segno al Carrefour di Via Forze Armate. La donna, una 43enne italiana con precedenti specifici, aveva appena rubato panettoni e birra per un valore complessivo di 40 euro. “Ti taglio la gola”, avrebbe detto a uno degli addetti alla sicurezza minacciandolo con una bottiglia di Tennent’s in mano. All’arrivo della polizia, intervenuta dopo l’allarme lanciato dal personale del supermarket, la rapinatrice si è allontanata facendo cadere a terra il coltello che aveva con sè. Secondo quanto riferito, lei era parecchio alterata e per gli agenti immobilizzarla non è stato facile: l’arresto è scattato per rapina aggravata, ma le sono stati contestati a piede libero anche i reati di resistenza e minacce a pubblico ufficiale e ubriachezza molesta.


ULTIME NEWS