Torre Annunziata: controlli dei carabinieri, droga nella scuola occupata dai rom

Torre Annunziata: controlli dei carabinieri, droga nella scuola occupata dai rom

TORRE ANNUNZIATA – Dosi di hashish nascoste nella scuola abbandonata e oggi occupata dai rom  le hanno scoperte a Torre Annunziata i carabinieri che ieri sera sono stati impegnati in controlli a largo raggio nella città vesuviana. In particolare, durante un’ispezione nell’ex istituto scolastico di via Roma, i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato sei dosi di hashish infilate nell’intercapedine di un muretto. Denunciato invece un trentasettenne di Pomigliano d’Arco già noto alle forze dell’ordine: a bordo della sua auto sono infatti stati trovati 12 grammi di hashish. Sorpreso anche un giovane incensurato, in possesso di hashish per uso personale e segnalato alla Prefettura quale assuntore. Denunciato inoltre un 59enne di Pompei per violazione degli obblighi relativi all’affidamento in prova ai servizi sociali: pur non potendo farlo, era infatti alla guida di un’auto, peraltro senza patente né copertura assicurativa. Infine è stato arrestato T.B., 45 anni, trovato in strada nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari. Dopo le formalità di rito, è stato nuovamente posto al regime degli arresti domiciliari. Nel corso del servizio di controllo, i carabinieri hanno identificate complessivamente 64 persone, elevando 18 contravvenzioni al codice della strada e ritirando due patenti di guida a soggetti sorpresi con droga.


ULTIME NEWS